Cucina pugliese

Ricette della Cucina pugliese


Panzerotti pugliesi

Ricetta:Portata: Antipasti

panzerotti_pugliesi

I panzerotti pugliesi, tipici della zona del brindisino, vengono solitamente gustati come antipasti ma, spesso e volentieri, diventano vero e proprio pasto unico soprattutto durante le cene informali.

Prepararli è davvero molto semplice, saranno sicuramente graditi e si prestano benissimo per modifiche e aggiunte varie a seconda dei gusti dello “chef” o dei commensali! Ecco cosa serve per 10 panzerotti:

  • 1/2 kg di farina bianca per pizze;
  • 1/2 kg di pomodori pelati
  • 2 mozzarelle grosse
  • 100 grammi di prosciutto;
  • 1/2 cubetto di lievito o 1/2 bustina di lievito istantaneo;
  • acqua tiepida q.b.;
  • olive verdi q.b.;
  • 1 cucchiaino di sale e olio.

Versiamo la farina sulla spianatoia e disponiamola “a fontana” per versarci dentro olio, sale e lievito sciolto precedentemente e in modo anche grossolano, in poca acqua tiepida.

Ora dobbiamo impastare bene, fino ad ottenere una pagnotta dalla consistenza morbida e omogenea per poi metterla a riposare in un posto caldo: quindi mettiamola in una ciotola, copriamola con un panno e mettiamola magari sotto delle coperte facendola lievitare per una o due ore (sarebbe meglio per due ore, ma con una si può fare una seconda lievitazione più breve).

Quando l’impasto avrà lievitato, riprendiamo la pagnotta e facciamone dieci palline che stenderemo col mattarello in modo da poter cominciare a farcire i nostri panzerotti. Cerchiamo di fare in modo che la sfoglia non sia nè troppo spessa (i panzerotti non cuoceranno) nè troppo sottile (si sfalderebbero nella friggitrice) e poniamo in una metà qualche stralcio di mozzarella, pomodoro e prosciutto. Chiudiamoli fermando bene i bordi in modo da non farne fuoriuscire il contenuto e buttiamo in abbondate olio già caldo.

Dovremo tirare fuori i panzerotti quando avranno assunto un bel colorito dorato. E’ possibile che fuoriesca un po’ di mozzarella facendo un bel po’ di chiasso nell’olio della friggitrice: l’importa è non essere lì vicino per evitare le scottature o coprire leggermente la mano con un coperchio!


Lascia un commento:

Ricerca per ingredienti: acciughe bruschetta cime di rapa contorno finocchi mozzarella orecchiette pasta patate pomodoro ricette antipasti verdura